È possibile identificare il proprio karma con la numerologia?

È possibile identificare il proprio karma con la numerologia?

Ci sono domande a cui succede di dover rispondere più spesso che ad altre. Una delle più ricorrenti, nella mia pratica come numerologa, è proprio relativa alla possibilità o meno di decifrare il karma personale di un individuo attraverso la lettura della sua mappa.

Per dare una risposta seria a questa domanda, occorre comprendere le basi su cui essa si fonda, ovvero fare chiarezza sui principi in merito ai quali si chiede, che in questo caso sono il concetto di karma e la natura di un tema numerologico.

Per quanto riguarda la legge del karma, il lettore più esperto dovrà perdonare l’ovvia necessità, dato il contesto, di semplificare quanto più è possibile il discorso, poiché esso è funzionale al resto e non costituisce l’oggetto dell’approfondimento che qui si intende fare.

Quello del karma è un concetto che ci viene dall’oriente, in particolare dalle tradizioni buddista, induista e giainista, dunque è a queste che occorre riferirsi per poterne comprendere appieno il senso.

Il significato di Karma.

Diciamo solamente che la parola “karma” ha il significato di “azione”, e si riferisce alla credenza in merito a cui, ogni atto compiuto da una persona, è in grado di mettere in movimento delle energie, che poi produrranno un effetto, in armonia con la natura dell’azione che lo ha generato. E quindi, azioni volte a fare del bene e a promuovere l’armonia, si tradurranno, nel tempo, in risultati ed esperienze di uguale natura; la stessa cosa avviene, ovviamente, per le azioni mirate a fare del male o a causare dolore e sofferenza.

Sempre secondo il concetto spirituale di karma, anche i pensieri e le intenzioni che sono alla base delle nostre azioni, contribuiscono a determinare la qualità del nostro karma personale. E non è possibile sfuggire a questa legge!

spiritualità

Il karma e la mappa numerologica.

In numerologia, esistono dei numeri particolari, che vengono collegati ad un concetto simile a quello orientale del karma, ma più che come una sorta di equilibratori di debiti e crediti, magari accumulati in vite anteriori, questi numeri sono da leggersi come lezioni di particolare importanza per la vita attuale della persona, temi di grande rilevanza che possono rappresentare delle esperienze ricorrenti e sfidanti.

Esistono poi anche dei numeri speciali, chiamati appunto “Numeri Karmici”, che si affiancano in qualche modo alle lezioni karmiche, e che rappresentano degli aspetti della vita vissuti in modo unilaterale, oppure delle esperienze passate rimaste incompiute che ci chiedono di essere portate a termine e integrate nella nostra personalità.

Se vuoi conoscere quali sono i numeri karmici e il loro significato, puoi leggere questo articolo.

Tornando alla domanda da cui siamo partiti quindi, dal punto di vista di chi scrive, i due concetti non sono sovrapponibili, ma nulla vieta, a chi desidera studiare seriamente questi concetti, di vederli come correlati. Naturalmente, la natura e il senso di tali correlazioni dipendono dalla visione soggettiva del singolo, ma è mia ferma convinzione che nessuna teoria sia più importante di una sana utilità pratica.

Spiego meglio il concetto. A che cosa mi serve sapere se in una vita precedente ho causato dolore a qualcuno (chi non lo ha fatto, poi?), e adesso devo espiare tale colpa soffrendo a mia volta? Questo non mi fa crescere, non mi è utile ad evolvere. Invece, riuscire a comprendere il significato di ciò che sto vivendo, e soprattutto, quali sono i mezzi che mi sono stati dati per poterlo trasformare, questo sì che mi è utile, ed è anche in grado di servire ad un’ecologia più ampia delle cose.

C’è poi una ulteriore considerazione, che è importante fare, ed è che, una mappa numerologica è la rappresentazione, mediante simboli numerici, di quel particolare momento nel quale siamo venuti alla luce in questo mondo; è come l’istantanea di quell’attimo nel quale abbiamo preso gli “abiti” e gli “accessori” che indossiamo, ma, benché essi non possano cambiare nella loro forma, le esperienze e l’evoluzione possono influire molto sul modo in cui appaiono.

La nostra mappa, infatti, è da leggersi come uno spartito musicale, che tuttavia non è rappresentativo della melodia che da esso suonerà. Tante sono le variabili, come l’accordatura di tutti gli strumenti, la perizia di chi dirige tutto l’ensemble, nonché l’esperienza e l’armonia generale di tutti i musicisti.

Non dobbiamo quindi inciampare nel limite di pensare ad una mappa numerologica come ad un qualcosa di fisso, immutabile, sempre ugualmente interpretabile.

Quindi, anche le nostre lezioni karmiche, e i numeri speciali che abbiamo nella mappa, possono avere diversi livelli di manifestazione, possono essere stati sufficientemente lavorati, o trascesi; oppure possono rappresentare ancora oggi, per noi, delle matasse da dipanare, materia rimasta grezza e ancora da trasmutare, e questo benché i numeri che ci caratterizzano siano sempre gli stessi.

Per concludere, quindi, è possibile individuare i nodi karmici che questa nostra incarnazione porta con sé dal momento in cui è giunta, ma solamente la persona, nella fase della restituzione di un tema numerologico, può dire quanto di quel lavoro sia stato fatto, quanto ce ne sia ancora da fare, e quali energie siano attive o meno nella sua vita, nel momento in cui avviene il processo.

Pretendere che tutto sia fisso, immutabile e invariabile, solamente per poterlo decifrare meglio e semplificarsi il lavoro, non è un buon modo di rendere un servizio a chi ci chiede un aiuto per comprendere meglio sé stesso.

E questo è valido non soltanto nel contesto di una lettura numerologica.

TI PIACEREBBE APPRENDERE I SEGRETI DI UNA MAPPA NUMEROLOGICA?

VORRESTI SCOPRIRE COME REDIGERNE UNA E COME INTERPRETARLA, PER TE STESSA/O O PER LE ALTRE PERSONE?

PARTECIPA ALLA NOSTRA FORMAZIONE E DIVENTA ANCHE TU UN NUMEROLOGO PROFESSIONISTA! ISCRIVITI AL PROSSIMO CORSO BASE "INTRODUZIONE ALLA NUMEROLOGIA PITAGORICA ARCHETIPICA" IN PARTENZA.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUL CORSO E PER ISCRIVERTI, CLICCA QUI!

Gloria Moretti

Autrice

Gloria Moretti

Operatrice olistica, Costellatrice familiare, Formatrice Evolutionmandala©, Thetahealer, Numerologa

Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai subito gratuitamente 1 mandala da colorare, l'Audio Induzione "L'albero della vita", il video "Lista dei rimedi" e un coupon sconto del 15% utilizzabile per l'acquisto di uno dei nostri eventi live



Potrai cancellarti in qualsiasi momento, non temere :)

CONTATTACI, COSÌ AVREMO MODO DI CONOSCERCI!

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Campo richiesto

Inserisci il codice segreto
Valore non valido

Inserisci il codice segreto

"Sinché sentirai le stelle come qualcosa sopra di te, ti mancherà lo sguardo di colui che conosce"
Friedrich Wilhelm Nietzsche

Le nostre aree di competenza

gloria moretti

giovanni moretti

giovanni moretti

giovanni moretti