Radiestesia

Radiestesia

Prima di parlare della radiestesia dobbiamo parlare dell’intuito, ma che cosa è veramente l’intuito? È semplicemente una qualità superiore che in modo più o meno sviluppato appartiene a ognuno di noi.

Image

L’intuito non è il sesto senso ma si serve dei nostri sensi per mandarci messaggi o intuizioni che possono, se colti, migliorare la nostra vita. È la capacità di connetterci con quelli che il biologo inglese Rupert Sheldrake definisce i campi morfici. Secondo Sheldrake i campi morfici sono campi di informazione, campi di coscienza che contengono tutte le informazioni relative ad una determinata specie. Siamo tutti collegati a questi campi, sono una sorta di coscienza collettiva dalla quale tutti possiamo attingere e nella quale tutti possiamo inserire informazioni. Quindi come possiamo sviluppare questa importante capacità? Dobbiamo semplicemente prestare attenzione ai segnali che il nostro intuito incessantemente ci invia. A volte questi segnali ci arrivano come un’immagine, un suono, un odore o semplicemente una voce che ci sussurra all’orecchio. Per le persone meno consapevoli di sé può manifestarsi come una semplice attrazione o repulsione verso qualcosa...come quando qualcosa ci dice di non recarci in un determinato luogo ed il giorno dopo veniamo a sapere che proprio in quel luogo c’è stato un incidente. La radiestesia è la capacità di accedere all’intuito su richiesta, quando lo vogliamo noi.

Smuovere l’energia significa dare un contributo concreto alla realizzazione dei tuoi sogni. Prenota ora la pulizia energetica della tua casa o del tuo progetto!

CONTATTACI

La parola radiestesia deriva dall’unione di due termini: RADIUS (raggio) e AISTHESIS (percezione) quindi, il significato letterale di questo termine è semplicemente: percezione del raggio. Questa parola venne coniata alla fine dell’ottocento dall’Abate Bouly il quale affermava: viviamo in mezzo a un oceano di radiazioni da noi non percepite: non ci rimane che ingegnarci e captare gli effluvi invisibili che emanano da ogni cosa, costituendo noi stessi dei ricevitori. Possiamo quindi dire che la radiestesia è la capacità di ascoltare noi stessi e l’ambiente in cui viviamo. È una capacità che appartiene a ogni essere umano, bisogna solo svilupparla. Ci permette di percepire e stimare le informazioni e le energie invisibili che ci circondano. Per farlo il radiestesista utilizza diversi strumenti tra i quali il pendolo, il biotensor e le bacchette. Questi oggetti sono stati a lungo penalizzati a causa della loro erronea associazione con le arti magiche e la stregoneria al punto che, durante l’inquisizione venne proibito il loro utilizzo. In realtà altri non sono che, come dice la parola stessa, strumenti senza nessun potere magico.

Image

Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai subito gratuitamente 1 mandala da colorare, l'Audio Induzione "L'albero della vita", il video "Lista dei rimedi" e un coupon sconto del 15% utilizzabile per l'acquisto di uno dei nostri eventi live



Potrai cancellarti in qualsiasi momento, non temere :)

CONTATTACI, COSÌ AVREMO MODO DI CONOSCERCI!

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Campo richiesto

Inserisci il codice segreto
Valore non valido

Inserisci il codice segreto

"Sinché sentirai le stelle come qualcosa sopra di te, ti mancherà lo sguardo di colui che conosce"
Friedrich Wilhelm Nietzsche

Le nostre aree di competenza

gloria moretti

giovanni moretti

giovanni moretti

giovanni moretti