Chi siamo

Siamo veramente felici di avere l’opportunità di conoscerti e di poterci mettere al servizio del tuo piano di vita

Siamo Gloria, Giovanni e Marta e in questa esperienza di vita ci occupiamo di crescita personale, riequilibrio energetico, trasformazione interiore e risveglio spirituale.

Ti aiutiamo a trasformare la tua vita nel tuo più grande successo, a sentirti bene e a migliorare ogni aspetto di te stesso/a

CONTATTACI

Dopo una gestazione durata quasi due anni, nel 2023 viene finalmente alla luce Verde positivo, un progetto nato con l’intento di promuovere una nuova cultura della consapevolezza, e un’idea di armonia e di benessere basata sul facilitare l’incontro fra la persona e il proprio Sé autentico.

Dopo il periodo della cosiddetta pandemia, abbiamo realizzato che niente sarebbe stato più come prima, e abbiamo al contempo sperimentato, ognuno secondo il proprio sentire, che l’universo ci stava offrendo un’opportunità di rara bellezza: accettare pienamente il cambiamento e la morte di un vecchio modo di essere, e fare come l’araba fenice, risorgendo dalle ceneri del passato con una rinnovata Essenza.

Molto è ancora da fare, tanto ci è stato portato via, ed è per questo che abbiamo bisogno di strumenti e di conoscenze che possano aiutarci ad ammaestrare i venti del cambiamento e i tumultuosi mari delle nostre emozioni, per arrivare là, dove tutto è quiete, pace, dentro quel nostro mondo interiore dove è custodito il diamante lucente che siamo.

Magari ancora non lo sai, o lo hai soltanto potuto intuire, ma ognuno di noi è il risultato di un grande “Sì” della vita, che attraverso l’energia universale e grazie a molte anime che si sono generosamente donate al servizio del nostro progetto, ha permesso che noi oggi fossimo qui, per portare avanti il nostro cammino di apprendimento e crescita spirituale.

In ogni momento, le energie dell’universo e della vita ci sostengono. Hanno cospirato per farci arrivare fino a qui, e tutto quello che ci è richiesto in cambio di un dono così grande, è quello di lavorare su noi stessi, ogni giorno, per levigare la nostra pietra grezza e, strato dopo strato, di liberare e far risplendere la luce del diamante che abbiamo dentro.

Abbiamo imparato ad avere fede, abbiamo avuto il grande privilegio di poter conoscere l’enorme potenziale che giace sepolto dentro ognuno di noi, e la nostra ricerca continua, frutto dalla passione per quello che facciamo, ci ha portati a realizzare ponti di consapevolezza fra spirito e corpo, e fra mente e cuore, così che, chiunque lo desideri, possa attraversarli insieme a noi.

Ciò che ci unisce è l’Essere, più che il fare. Ciò che ci motiva ogni giorno a fare sempre del nostro meglio è l’amore per Madre Natura e per tutto il creato, e la costante consapevolezza di voler essere sempre la miglior versione possibile di noi stessi.


E ciò che vogliamo portare agli altri, ponendoci al servizio di chiunque voglia intraprendere un cammino insieme a noi, non è nient’altro che ciò che siamo.

Gloria Moretti

Gloria Moretti

“Impara le regole come un professionista, in modo da poterle rompere come un artista”

- Picasso -

Mi chiamo Gloria Moretti e sono nata a Rimini nel 1980. Sin da piccola, sono sempre stata molto curiosa, caratteristica questa, che non mi ha mai abbandonata e per la quale ancora oggi provo tanta gratitudine. Ho sempre trovato bello sperimentare cose nuove, lasciarmi sorprendere dall’inatteso, dall’imprevedibile, e come quasi ogni bambino, ero anche io convinta che, da grande, avrei fatto un lavoro meraviglioso, visitato posti straordinari e vissuto cose magiche.

Il mio carattere, da sempre introspettivo, mi ha portato a passare molte ore della mia adolescenza a leggere. Per essere completamente sincera, leggere e scrivere sono sempre state delle mie valvole di sfogo e un rifugio sicuro dove poter trovare me stessa, lontano dai rumori del mondo.

Ho incominciato ad appassionarmi al mondo della magia e dell’esoterismo per quello che ho sempre pensato essere un caso, quando, all’età di tredici anni, mi è stato regalato il mio primo mazzo di tarocchi. Me lo ricordo ancora molto bene. La forma di quelle carte, con gli scacchi gialli e neri sul retro, persino l’odore che avevano, tutto è ancora molto nitido nella mia mente. Portavo quel mazzo con me, ovunque andassi, anche nello zaino, sempre ben nascosto, in modo che i miei genitori non potessero vederlo.

Quando a scuola suonava la campanella dell’intervallo, compagne di classe e professoresse venivano al mio banco, e mi chiedevano ogni giorno di leggere loro le carte. Io lo facevo con grande semplicità e onestà, seguendo la mia pura intuizione, senza per la verità conoscere granché del significato o del simbolismo delle carte che osservavo. Era come se quelle immagini descrivessero storie davanti ai miei occhi, racconti che io non dovevo fare altro che tradurre in parole; e, per effetto di quella che allora mi sembrava una specie di magia, le mie letture si rivelavano sempre veritiere.

gloria moretti 2

È stato un periodo durato quasi quattro anni, poi, come tante altre cose in quella fase della vita, è finito in un nulla. Semplicemente, ho iniziato a stancarmi delle carte e a dimenticarmi “accidentalmente” di loro. La vita è andata avanti così, su un sentiero di normalità: mi sono diplomata all’istituto magistrale senza avere nessuna intenzione di fare la maestra, quindi sono andata un paio di anni all’università, e infine ho deciso di dover iniziare a lavorare, perché in realtà, non avevo la minima idea di che cosa volessi veramente. Sapevo soltanto che, se avessi lavorato, avrei potuto comprarmi tutti i libri che volevo.

Ed è andata avanti così per alcuni anni. Ero alla ricerca del mio posto nel mondo, ancora convinta di dover fare qualcosa di importante, ma senza sapere che cosa facesse veramente vibrare il mio cuore. Così, tutto ciò che facevo, le attività che iniziavo e le strade che mi si aprivano, non facevano altro che annoiarmi e appesantirmi. Non posso negare di aver avuto anni difficili, nei quali provavo la scomoda sensazione di aver fallito, e dove il passare del tempo si legava sempre di più ad una sofferenza interiore che non sapevo neanche come spiegare. C’era in me una voce, avevo la sensazione che urlasse, ma non capivo cosa volesse dirmi e così la ignoravo, certa di poter andare avanti comportandomi come tutti si aspettavano che facessi.

Ad un certo momento però, andare avanti in quel modo è diventato impossibile, il mio corpo iniziava a rifiutarsi di lasciarmi proseguire lungo quella strada. Stavo perdendo me stessa sempre di più, nel vano tentativo di adeguarmi e farmi accettare dagli altri.

Ma quel periodo è stato anche la mia spinta, quella che ha dato inizio alla mia ricerca, e sempre più intimamente, non so come, sapevo già che le risposte che nessuno era mai riuscito a darmi, mi stavano aspettando da qualche parte dentro di me. Nel 2010 ho iniziato a studiare naturopatia e da allora posso dire non essermi più fermata. Il mio desiderio di approfondire la conoscenza del corpo e dei suoi meccanismi, di esplorare i territori dell’anima, e la mia innata curiosità, con la voglia di indagare a fondo i significati più profondi del mio malessere, sono stati le luci che mi hanno permesso di portare la mia nave di mare in mare, finché non sono arrivata al momento in cui, finalmente, ho realizzato una delle mie più grandi scoperte: la mia casa, il mio posto nel mondo, non era un obbiettivo là fuori, non era un lavoro o compagno, ma un luogo-non-luogo all’interno di me stessa.

Nel 2020 sono approdata alle costellazioni familiari, prima con gli insegnamenti e la scuola di Bert Hellinger, e in seguito con la specializzazione in approccio simbolo-immaginale. Ho capito subito che questo strumento aveva, in qualche modo, sempre fatto parte del mio viaggio, ma ora poteva assurgere al ruolo di via maestra.

Nel Giugno del 2021 ho avuto la grande fortuna di conoscere Marta, che si è rivelata presto un’anima sorella, amica e ispiratrice, e insieme a lei è nata l’idea di realizzare qualcosa che potesse portare un po' di bellezza e di armonia nel mondo che ci circonda.

gloria moretti 3

La cosa che mi ha resa più felice, però, è stata quella di essere affiancata e sostenuta in questo progetto da Giovanni, che non solamente è parte della mia vita da sempre, in quanto mio fratello biologico, ma che mi si è rivelato come anima di profonda sensibilità e grandezza, rendendomi ancora più orgogliosa e felice di averlo accanto ogni giorno. A fine 2021, la magia della mia vita di questi anni, si è nuovamente manifestata, grazie alla riscoperta delle mie capacità creative. Per effetto di quella che poteva essere solo una sincronicità, ho conosciuto Evolutionmandala© ed Evolutioncards©, due strumenti straordinari che oggi coniugo alla mia missione (non posso chiamarlo lavoro) come costellatrice familiare, thetahealer, numerologa e conduttrice di atelier creativi.

Giovanni Moretti

“Quando tutto sembra essere contro, ricorda che l’AEREO DECOLLA CONTRO VENTO.”

- Henry Ford -

Classe ‘76, mi chiamo Giovanni Moretti e sin da piccolo ho sviluppato una visione duale della vita e del mondo in generale. La prima, quella che ha caratterizzato principalmente la mia vita quotidiana, è la visione tecnologica e razionale, mentre la seconda, diametralmente opposta e dalla quale sono sempre stato affascinato, è la visione del mistero, dell’esoterico; tutto ciò che non è apparentemente e razionalmente spiegabile.

Giovanni Moretti

La mia vita è sempre stata così, fin dai tempi della scuola: per giorni attaccato davanti ad uno schermo a scoprire il fascino tecnologico del computer, per poi dimenticarmene, e prendere in mano un romanzo storico o un libro dedicato alla civiltà egizia. E ancora, giorni trascorsi ad essere concreto, lavorando su piccoli progetti elettronici, e infine ore ed ore passate a scoprire il fascino dell’occultismo, le tecniche di divinazione e ad apprendere nozioni sulla magia bianca, per giungere poi a quello che più mi ha affascinato e che, ancora oggi, rappresenta un mio grande interesse: la comunicazione telepatica.

Finiti gli studi accademici, pronto ad entrare nel mondo del lavoro, la mia prima visione, quella razionale e tecnologica, ha preso il sopravvento, ed è iniziato così per me un lungo percorso di crescita lavorativa, che mi ha dato, e che tutt’ora mi dà, grandi soddisfazioni come programmatore di sistemi informatici. 

giovanni moretti 2

Ma la mia visione duale, così ben radicata nel profondo del mio inconscio, non poteva naturalmente scomparire. Semplicemente, essa è rimasta sopita, fino a quando, nel 2015, mi sono approcciato per la prima volta alla PNL (Programmazione Neuro Linguistica).

In quell’anno, mi sono iscritto ad un percorso di crescita personale basato su questa disciplina di origini americane, nata negli anni ’70 grazie alle intuizioni e allo studio di Richard Bandler e John Grinder. Quello è stato per me l’evento che ha avuto il merito di risvegliare una certa curiosità, la voglia di andare a fondo nelle cose e scoprire un nuovo modo di “leggere” la realtà e di comprendere i miei modelli interiori, attraverso i quali mi approcciavo agli altri e al mio ambiente circostante. Tuttavia, nonostante la grande passione che avevo riscoperto, l’esperienza si è tradotta in un “buco nell’acqua”. La mia visione razionale aveva preso di nuovo il sopravvento, boicottando questa esperienza.

Ma come si dice, se qualcosa è destinata ad accadere, non esiste alcuna volontà razionale in grado di fermarla. Ed è proprio questo che è accaduto a me! Solo un anno dopo infatti, in un momento in cui non pensavo più alla PNL, quando meno me lo sarei aspettato, è giunto l’evento (a me piace chiamarla la “sincronicità”), che avrebbe portato la mia vita ad una svolta definitiva.

Un giorno, mentre passeggiavo lungo un viale della mia città, passando davanti alla vetrina di una nota libreria esoterica, con la coda dell’occhio ho notato una grande locandina appesa che ha attirato la mia attenzione. Era la presentazione di un libro, con una vignetta ove erano riportate alcune frasi che mi hanno incuriosito.

Ho acquistato quel libro quasi senza pensarci. Mi è bastato iniziare a leggerlo, per capire che la mia vita stava avvicinandosi ad un cambiamento radicale. Si stava risvegliando in me la parte che da sempre era stata affascinata dal mistero e che ora pretendeva la mia piena attenzione.

È stato così che, nel Novembre del 2018, partecipando ad un seminario di un week-end, ho conosciuto l’autore di quel libro che tanto aveva significato per me.

Così, nel Febbraio dell’anno successivo, ha avuto inizio quello che io definisco “il mio vero percorso di apprendimento” di quella disciplina così straordinaria che è la Programmazione Neuro Linguistica.

A dire la verità, quel percorso che avevo intrapreso, non era una scuola di PNL tradizionale, ma un vero e proprio viaggio di conoscenza, che mi ha portato a scoprire in me stesso un intuito e una sensibilità emotiva, che fino ad allora non avrei mai pensato di possedere. Questo, che io definisco un “dono” che l’universo ha messo sulla mia strada, è la Programmazione Neuro Linguistica Umanistica Integrata.

Alla fine di Marzo 2019 ho conseguito il titolo di Basic Practitioner of NLP. Da quel momento, ho capito che quella era la mia strada, e nel Giugno dello stesso anno ho seguito la formazione come Master Practitioner conseguendone la certificazione.

Ho trascorso poi un anno ad utilizzare su me stesso tutti gli strumenti che avevo acquisito, integrandoli nella mia vita e iniziando a vedere i primi interessanti cambiamenti e benefici. A quel punto ho scelto di fare un ulteriore passo, rendendomi conto che tutto quello che avevo appreso avrebbe potuto essere di aiuto ad altri. Ho quindi deciso di proseguire con la formazione della scuola diventando un Coach di PNL, obiettivo che ho raggiunto nel Dicembre del 2020.

Quella parte di me che vede il mondo dal punto di vista del mistero e che custodisce un cuore esoterico si sentiva finalmente appagata, eppure al tempo stesso ancora affamata di conoscenza, come se volesse recuperare il tanto tempo perduto. Ed è stato allora che la sincronicità ha lavorato ancora una volta per me, mettendo sul mio cammino altre opportunità di formazione: la comunicazione energetica e alcune tecniche divinatorie come I Ching.

giovanni moretti 3

Nella continua ed appassionata ricerca del mio miglioramento personale, ad un certo punto, mi sono reso conto che mancava qualcosa. La PNL è una disciplina che mette a disposizione moltissimi strumenti per crescere ed evolvere, ma che cosa succede quando comprendi che c’è una ragione per cui ti trovi su questa terra e stai facendo questa esperienza che è la tua vita? Molti di noi non se ne rendono conto, o hanno difficoltà a trovare quella che è la loro “missione di vita”. Io ero uno di questi.

Ma, come succede sempre a chi si mette in un cammino di ricerca, le risposte arrivano, e sono sempre degli eventi sincronici a condurle. Per me, quell’evento è accaduto nel giugno del 2021, quando ho intrapreso un percorso che mi ha letteralmente cambiato la vita: l’Ikigai (=termine giapponese che significa “ciò per cui vale la pena vivere”). Questo ulteriore viaggio è stato una vera e propria illuminazione, che mi ha permesso di abbracciare finalmente lo scopo della mia vita e che oggi mi ha condotto fino a qui, a raccontarti di me e farmi conoscere: aiutare il prossimo a vivere una vita piena di senso e nella gioia più autentica.

Marta Ayame

Marta Ayame

Nella casa di Indra è detta esservi una rete di perle siffatta che, se ne guardi una, tutte le altre vedi in lei riflesse

- Sutra del diamante -

Fui concepita in un giorno di Maggio, sognando l'estate, i colori e il caldo bruciante del fuoco che avevo dentro. Invece sono nata in un giorno di febbraio e da allora ho avuto sempre freddo. Sono stata catapulta in un mondo che non comprende chi come noi è diverso, chi come noi ha una fiamma interiore che brucia l'anima. E così ho iniziato a vivere in questo mondo tra momenti di slancio e battute d'arresto. Fino da piccola sono stata cresciuta nell'amore, nella natura e con gli animali. Ho iniziato ad avvicinarmi ai cristalli e a Ho’oponopono come filosofia di vita ma alla fine il mondo ha vinto e la mia fiamma si è spenta.

Per lunghi anni ho rifiutato questa mia parte cercando di conformarmi, di confondermi nella massa per diventare "normale" se così si può dire. Poi è arrivato il Covid19 e ho iniziato a chiedermi se la vita "fosse tutta qui" se non ci fosse proprio altro.

marta ayame 2

E così un bel giorno proprio verso maggio mi sono riconcepita da sola...per nascere finalmente in estate, come avrei voluto. Ho ripreso in mano i miei cristalli impolverati, ho imparato a dargli il giusto valore, a conoscerli e a trasformare quello che era una volta un richiamo in una amicizia profonda e reciproca. Da lì è stato solo un crescendo, avevo sete di sapere, volevo vedere la complessità dell'immagine.

Ho iniziato un percorso sciamanico e ho portato a termine ben tre scuole in due anni. Ma ancora non ero soddisfatta, ancora non mi sentivo ardere la fiamma come quando ero bambina. Iniziavo a pensare che l'ardore dell'infanzia, in età adulta, diventi solo un ricordo e poi un giorno a passo leggero è entrata nella mia vita la radiestesia e io ho trovato la mia ragione di vita, la mia missione, quello che sono destinata ad essere. E quella fiamma ha preso vita in modo incontrollabile e provato la passione. Da allora non ho più avuto freddo.

Ho conosciuto Gloria e Giovanni durante la scuola di Ikigai di Selene Calloni Williams, con Gloria è stato più che altro un ritrovarsi. In lei rivedo la mia immagine specchiata, lei mi aiuta a migliorarmi. Mi spinge ogni giorno ad essere la parte migliore di me e per questo le sarò sempre grata. Giovanni mi ha fatto conoscere un mondo che era distante dal mio con semplicità e pazienza. È diventato parte integrante del nostro duo che ora è un trio!

Ho conseguito i seguenti attestati:

  • 2021 Ikigai mentor presso Imaginal academy
  • 2021 Cristalloterapia con Loredana Gaeta
  • 2021 Cristalloterapia applicata alle griglie con Berardino Nardella
  • 2022 Forest therapy guide presso Imaginal academy
  • 2022 Pioniera e portatrice del Mantra Madre
  • 2022 Magnetismo umano e ciottoli di Busby con Federico Marincola
  • 2023 Istruttrice di yoga sciamanico presso Imaginal academy
  • 2022-2023 Radiestesia primo, secondo, terzo e quarto livello presso la SIRR (società italiana di radionica e radiestesia)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai subito gratuitamente 1 mandala da colorare, l'Audio Induzione "L'albero della vita", il video "Lista dei rimedi" e un coupon sconto del 15% utilizzabile per l'acquisto di uno dei nostri eventi live



Potrai cancellarti in qualsiasi momento, non temere :)

CONTATTACI, COSÌ AVREMO MODO DI CONOSCERCI!

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Valore non valido

Campo richiesto

Inserisci il codice segreto
Valore non valido

Inserisci il codice segreto

"Sinché sentirai le stelle come qualcosa sopra di te, ti mancherà lo sguardo di colui che conosce"
Friedrich Wilhelm Nietzsche

Le nostre aree di competenza

gloria moretti

giovanni moretti

giovanni moretti

giovanni moretti